Thread Rating:
  • 0 Vote(s) - 0 Average
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vieste
#1
Thumbs Up 
Ciao a tutti
avendo installato da una settimana la versione Vieste, ho aggiunto un nuovo desktop (essendo di Varese ho usato  una immagine del Sacro Monte), sostituito tutto il software d'ufficio con solo Abiword, con meno opzioni ma molto più veloce, ho aggiunto il programma di pulizia Bleachbit, non fondamentale per Linux, ma avendo un portatile HP Intel® Celeron® N4000 CPU @ 1.10GHz × 2, con 3,7 GiB di memoria ed uno spazio disco fisso di 203,6 GiB, ho preferito avere più spazio per poter mettere non giochi, che non mi interessano, ma musica, immagini, interventi di TV non ufficiali, ecc, ecc. Inoltre ho staccato da pc, ormai rotti, degli hd che uso come copie di riserva. Risultato: si accende in pochissime decine di secondi ed ho un supporto, per il lavoro e lo svago, molto agile. Poi, cosa importante, tutto in italiano!
[Image: thumbsup.png]
Massimo
Reply
#2
Ciao Massimo, potrebbe essere un'idea quella che tu hai avuto, sia quella di sostituire libreoffice con abiword (e magari inserire appunto libreoffice nel post-install/sezione ufficio), sia quella di dedicare la prossima release a Varese. Certamente lo valuteremo e vorremmo prima o poi "coprire" tutte le ns. belle città italiane.
Reply
#3
ciao Massimo,

felice che il sistema soddisfi le tue aspettative.
Tieni presente che preferiamo comunque mettere sulle iso un po di software uso ufficio, altrimenti non si chiamerebbe Ufficio Zero, anche perchè spesso agli utenti non interessa aggiungere altro software da noi proposto mediante il post-installer o altri canali.
Il nostro post-installer contiene anche software proposti per la categoria multimedia ecc. per cui sicuramente un domani potremmo riorganizzare le cose, ma preferiamo dare già alcuni strumenti preinstallati che potrebbero servire sin da subito.
Libreoffice poi viene proposto da quasi tutte le distribuzioni, come software preinstallato, a meno di dover creare delle mini iso con solo software essenziale e poi far fare tutto al post-installer, ma qui dobbiamo fare i conti poi anche con le connessioni che gli utenti possono avere ancora in rame per cui poi diventa stressante installare megabyte di software aggiuntivo.

Cmq ti ringraziamo per eventuali spunti che potresti fornirci.

Julian
Reply
#4
Buona serata
infatti: chiamandosi UfficioZero è ovvio che si debba pensare a quelli che, io compreso, lavorano ogni giorno nel settore amministrativo. Il problema, però, è che non mi sembra proficuo con l'ambiente costringerci ogni tanto a sostituire il pc con uno più recente solo perchè non abbiamo l'ultima versione di un dato programma (tra l'altro facendo il gioco delle case costruttrici degli stessi). Se uno deve fare conti, oltre a scrivere, può anche usare Gnumeric, Tra l'altro, gravando meno sulla memoria, visto che è meglio usare programmi diversi, piuttosto che uno solo, per giunta mastodontico. So che con S. O. targati Linux, questi problemi non dovrebbero esistere. Però, con portatili ormai superati, è preferibile usarne di "leggeri".
Massimo
Reply
#5
si certo il tuo punto di vista è giusto, ma avendo inserito l'estensione LeenO su libreoffice, richiestaci abbiamo preferito installarlo anche se l'estensione può essere facilmente integrata, ma terremo presente il tuo caso.
buona serata,
Julian
Reply
#6
Thumbs Up 
Salve a tutti
debbo aggiungere, inoltre, che la stampante laser HP Pro MFP M28 con altri sistemi operativi Linux stampava solamente, mentre la funzionalità scanner non si avviava, nonostante i vari HPLIP e setup che ho installato. Stavo studiando il problema, che avevano avuto anche altri utenti, quando ho avuto l'idea di installare la versione Vieste del nostro sistema. Ebbene ho visto, con estremo piacere, che, una volta eseguito  l'ultima versione di HPLIP, era subito riconosciuta in tutte le sue opzioni. 
Buona serata
[Image: thumbsup.png][Image: thumbsup.png][Image: thumbsup.png]
Massimo
Reply
#7
ciao Massimo, bene, ci fa piacere che anche in questo tutto abbia funzionato al meglio
Reply
#8
Ciao a tutti
stavo aggiornando Vieste, quando, in poche parole, mi sono trovato davanti a questo messaggio: "impossibile acquisire il blocco sul frontend dpkg (/var/lib/dpkg/lock-frontend). Un altro processo potrebbe tenerlo occupato" e mi sono ritrovato nell'impossibilità di fare varie operazioni. Spulciando in giro, ho trovato questa soluzione, che ho subito applicato:  
da terminale: "sudo fuser -vki /var/lib/dpkg/lock"
Vi chiederà se volete terminare un processo, acconsentite (premendo S) e dopo scrivete sempre da Terminale
sudo dpkg –configure -a.

Il problema è stato risolto.
La soluzione a disposizione di quanti si trovassero di fronte ad un quesito simile e non sapessero cosa fare.
Buona serata a tutti
Massimo
Reply
#9
Grazie, buona soluzione! La cosa accade a causa della contemporaneità di due applicazioni che vogliono usare apt, probabile nel tuo caso l'update manager e synaptic o il gestore applicazioni. Io ho sempre risolto facendo un riavvio, la tua soluzione mi mancava.
Reply


Forum Jump:


Users browsing this thread: 1 Guest(s)